ECO SEA

DOCUMENTARIO

Produzione: Regione Puglia, Dipartimento Politiche per lo sviluppo rurale, Sezione caccia e pesca
Produzione esecutiva: Catila (dnext)
Regia - D.o.P. - Montaggio: Pierdomenico Mongelli

Responsabile di produzione: Francesco Notarangelo
Seconda Camera: Pasquale Polignano - Giose Brescia
Assistente al montaggio: Adriana Martino
Riprese Sub: Piero Corriere - Francesco Marco D'Onghia
Testi: Genny Catalano
Musica: Giorgio Spada

Speaker (versione italiana): Alberto Lori

Su mandato della Regione Puglia - Dipartimento Agricoltura, Sviluppo Rurale e tutela dell’Ambiente - Sezione Caccia e Pesca, abbiamo realizzato uno spot multilingua in animazione e un documentario in quattro lingue corredato da otto teaser di lancio.

 

- - -

La stretta interdipendenza storica, la contiguità geografica e commerciale, i reciproci innesti culturali compongono il quadro vivo della comunicazione tra i Paesi che si affacciano sul Mare Adriatico.

“Persone, istituzioni, centri di ricerca, città, paesaggi, gesti, pescatori e mare sono gli elementi che compongono la rete di immagini entro cui ho voluto innestare il racconto delle sperimentazioni intraprese dal progetto EcoSea e dei territori in cui esse si svolgono. Raccontare, attraverso il documentario, un esempio di governance, estendibile in scala Mediterranea, finalizzata ad un comune e condiviso Piano di Gestione per migliorare la protezione dell’ambiente marino e un approccio sostenibile da parte dell’uomo.” Questo è stato il filo conduttore e la direttrice su cui il regista Pierdomenico Mongelli ha improntato l’intera produzione video.


Incentrato su quella osmotica rete di scambi, mai allentata, con quel Mediterraneo da cui la civiltà occidentale ha avuto origine, il documentario fa emergere le competenze coinvolte nel progetto EcoSea, le motivazioni culturali ed economiche dei suoi attori, il legame con i territori e le loro specificità, la ricchezza del Mar Adriatico e del patrimonio del suo habitat, l’incubazione delle idee e l’attuazione dei programmi transfrontalieri dall’alto valore ecologico e scientifico, la nascita di una strategia comune, la volontà delle persone di fare sistema attorno ad un comune orizzonte di valori: la salvaguardia della biodiversità, la valorizzazione del nostro mare e della cultura in genere.

ECO SEA